Teoria del colore

 

Teoria del colore.

 

Introduzione a colori.

 

Sempre più persone stanno scoprendo il mercato del digital imaging. Le fotocamere digitali, stampanti a colori e scanner stanno diventando sempre più conveniente e quindi diventano disponibili per un numero crescente di utenti. Con questa rivoluzione nell'uso dei apparve colore, e la necessità di capire quanto è un colore digitale e comprenderne le caratteristiche. Gli studi dimostrano che gli utenti finali sono sconcertati dal comportamento complesso di colore digitale e spesso si lamentano che "stampa a colori non sembra quella sul monitor." Nonostante i notevoli progressi nella tecnologia di riproduzione del colore è evidente che poche persone capiscono la teoria del colore digitale. A causa della incapacità di capire le nuove tecnologie di colore il cliente può essere delusi nel prodotto o requisiti delle richieste eccessive.

Software Immagine Azienda Spittin 'introduce un nuovo invenzioni semplici progettati per spiegare alla gente i principi di colore digitale. Questa invenzione è stata brevettata negli Stati Uniti con il nome di Cubocolori. È l'immagine di un modello fisico come il colore viene memorizzato, elaborato e riprodotto in dispositivi digitali.

 

 

Cubocolori - un modello tridimensionale, che può essere utilizzato per imparare o insegnare la teoria del colore digitale. Si tratta di una rappresentazione elegante di colori elimina il divario tra additivi e colori sottrattivo, e definisce anche le modalità con cui i colori vengono memorizzati, elaborati e riprodotti in tecnologia informatica.

 

Come l'occhio umano vede il colore.

 

Nell'occhio umano contiene due tipi di recettori: coni e bastoncelli. Coli reagire in scala di grigi con coni e cervello può percepire lo spettro dei colori. Ci sono tre tipi di coni: i primi a rispondere al colore rosso-arancio, il secondo - sul verde, e il terzo - sul blu-violetto.

 

 

Quando solo tipo cervello cono guidato vede solo colore corrispondente. Quindi, se stimolato i nostri coni "verdi" - vediamo il colore "verde". Se il rosso-arancio - "red". Se allo stesso tempo stimolare i coni verdi e rosso-arancio, vediamo giallo. L'occhio non può distinguere reale ambra da una combinazione di rosso e verde. Lo stesso vale per la nostra percezione di colori come ciano, magenta, e l'altro tra i colori spettrali. A causa di questo le proprietà fisiologiche dei nostri occhi, possiamo sua "barare", fornendo una gamma completa di colori visibili da istruzioni di miscelazione solo tre: rosso, verde e blu.

 

Determinazione dei colori primari.

 

Espansione qualsiasi colore usando un prisma è possibile determinare le componenti di rosso, verde e blu (colore additivo base), o ciano, giallo e magenta (colori fondamentali sottrattivi). Questo metodo semplice ma illustrativi permette di determinare i veri colori primari. Il modo più accurato sappiamo quali colori sono essenziali, i colori più secondari con il loro aiuto possiamo riprodurre.

 

Additivo e colore sottrattivo.

 

TV, fotocamere, scanner, monitor, computer basati sul sistema di colori additivo (RGB), dove il rosso (R), verde (G) e il blu (B) in combinazione producono bianco. Offset, stampa digitale, inchiostro, plastica, tessuto e la foto basato sul sistema cromatico sottrattivo (CMY / CMYK), in cui la miscela di ciano (C), magenta (M) e giallo (Y) creati nero (K). Cubocolori unicità è che entrambi i sistemi sono combinati in un unico modello. Per passare dalla RGB in CMYK, sufficiente per ruotare il cubo.

 

RGB e CMY assi posizionati nello stesso spazio di colori di riferimento. Visualizza dall'esterno.

 

Modelli di colore.

 

Con ogni nuovo progresso nella teoria del colore vi è un nuovo modello, con la quale descrive questa nuova teoria. Purtroppo, gli aderenti dei vecchi modelli di colore raramente quando pagano attenzione al nuovo modello. Ad esempio, ora una ruota colore popolare non è molto diverso in apparenza e lavorare su ciò che è stato presentato da Sir Isaac Newton. Artisti, basata sul cerchio, ancora credono erroneamente colori primari rosso, giallo e blu, nonostante il fatto che le tecnologie come la stampa e la fotografia offset, che è già più di un centinaio di anni, basata su un sistema di colore tridimensionale dove i colori primari sono ciano, magenta e giallo. Tra gli altri modelli utilizzati da specialisti nei vari settori sono: Tonalità / Saturazione / Valore (HSV), mappe CMYK, RGB, combinazione di colori Pantone, il sistema CIE, DIN e la scheda di colore standard bagliore spettrale.

Computer e altri dispositivi digitali definiscono il colore in base al colore del nuovo modello, che si chiama Cubocolori. Esso copre l'area della rappresentazione digitale a colori.

 

Memorizzazione immagini su un computer.

 

Tutti i dispositivi digitali funzionano con negozio di colore, di processo, e si riproducono a colori e immagini a colori utilizzando i valori di RGB. Al fine di mantenere una immagine digitale, occorre prima di essere diviso in una griglia di piccoli pixel (punti). Ogni pixel è misurato dal numero essa colori rosso, verde e blu. Poi l'intera immagine viene registrata pixel per pixel. Per un'immagine storage area di 3 pollici quadrati con una risoluzione di 150 dpi è richiesto 202,500 pixel o 607.500 byte. Spesso un modello teorico che descrive il principio di conservazione di fiori di computer è in forma di un cubo. Questo metodo si è dimostrato, che consente di passare facilmente tra modelli differenti di colore, tra cui il colore cerchio diagramma CIE, schema HSV, portata Munsel, sistema Pantone, standard colore e il colore DIN mappa di bagliore spettrale.

Cubocolori differenza fondamentale da tutti gli altri modelli è che descrive il cubo di colore nello spazio colore in base a parametri di input (numero di pigmento di colore primario utilizzato per la creazione di colore misto). Altri sono basati sui parametri di uscita modello di misurazione (ossia l'aspetto del colore risultante). Lo schema di colori si basa sui parametri di ingresso, facilita notevolmente la soluzione di problemi con i nomi di colori, dall'uscita riproduzione, calibrazione, trasformazione e conversione ad altre combinazioni di colori.

 

 

Presentazione di colori.

 

Possibilità di presentare tutti i colori esistenti in forma di tridimensionale gamma di colori e vedere il loro rapporto con l'altro è un enorme vantaggio quando si lavora con il colore. Anche se ci sono già un certo numero di modelli computerizzati che mostrano teoricamente colori, il modello Cubocolori primo del suo modello fisico genere, in cui tutti i colori degli interni visibili. L'occhio umano è in grado di vedere più di 16 milioni di colori. Cubocolori proprietà fondamentale è che prima ha definito i punti esterni del cubo, e quindi determina i colori e le sfumature tra questi punti chiave. Quindi, definire i confini estremi di colori, si arriva a vedere e anche colori intermedi. Specificando il numero totale di colori richiesti, possiamo generare tutti i cubi densità. Ad esempio, Cubocolori che definisce tutti i colori saranno riproducibili in ogni faccia 256 cubi, vale a dire i cubi sono costituiti da 16.777.216.

 

Mescolare i colori.

 

Ogni elemento di colore in Cubocolori ha un identificativo numerico univoco, indicando in che misura i valori originali sono stati utilizzati per riprodurre il colore. Ogni elemento ha anche la sua posizione unica all'interno del cubo. In questo modo un collegamento tra le informazioni di posizione e le informazioni su come si mischiano i colori per questo articolo. Se dato informazioni sulla miscelazione dei colori, possiamo sempre capire dove il cubo è dato elemento. Se data la posizione dell'elemento, possiamo calcolare in quale proporzione è necessario mescolare i colori primari per ottenere il colore dell'articolo. Utilizzando questa proprietà Cubocolori non abbiamo più bisogno chiedersi i nomi dei colori, descrizioni, e mescolando i parametri. Ora possiamo essere abbastanza sicuri che abbiamo definito il colore digitale può sempre giocare in questo schema e che sarà lo stesso colore.

 

La scelta del colore.

 

La disposizione tridimensionale unica di colori nel modello Cubocolori perfetto per strumento di selezione del colore. Con l'aiuto del cubo si può facilmente definire altri colori, accostamenti armoniosi di scegliere colori caldi e freddi, trovare i colori saturi, sfumature, colori, con gli stessi valori. Diventa chiaro che tutte le relazioni tra i colori sono di natura matematica, e queste relazioni può essere modellato utilizzando la matematica semplici coordinate cartesiane XYZ.

 

 

Manipolazione di colore.

 

Per la manipolazione con fiori nei colori necessario definire un insieme di regole matematiche per cui cambieranno colore. Matematica interruzioni di colore colore nei suoi costituenti colori primari, e poi li fornisce con le operazioni matematiche. Come risultato di miscelazione formule sono derivati per qualsiasi nuovo colore selezionato con Cubocolori. Per esempio, al fine di prevedere il risultato della miscelazione due colori, diffondere ogni colore nei suoi colori primari. Poi, piegare lo stesso colore di base. Il risultato è una posizione che può essere trovato in Cubocolori risultante colori. La stessa logica si applica alla sottrazione di colori (la sottrazione di un colore dall'altro), nonché operazioni più complesse come la regolazione della luminosità, contrasto e saturazione.

 

 

Definizione dei colori e la calibrazione.

 

Problemi derivanti dalla taratura e determinazione di colori, a causa del fatto che tutti questi sistemi utilizzano diverse gamme di colori visibili. Al fine di determinare in modo efficace la corrispondenza dei colori tra i sistemi a colori diversi, è necessario eseguire calcoli matematici complessi. Se questi calcoli non fanno sufficientemente accurato, i colori dell'immagine finale non corrisponderanno l'originale. Attualmente, per determinare le misure spettrali colore corrispondente corrette prodotte da ciascun dispositivo coinvolto nel processo, mentre sotto le stesse condizioni di illuminazione. Dopo di che, i colori vengono convertiti in un singolo campo di CIE.

In tali programmi popolari come Corel Photo Paint e fondi Hewlett Packard di scansione sono disponibili con calibrazione del colore interfaccia bidimensionale. Queste interfacce sono difficili da utilizzare, non da informazioni complete e richiedono una conoscenza approfondita circa il colore. Se il modello tridimensionale di colore sara riconosciuto e verra utilizzato nell'interfaccia, sara un significativo passo in loro miglioramento. Nello spazio tridimensionale e piu facile da visualizzare diversi sistemi di colore e la loro conformita nonche l'intero set di colori teoricamente visibili.

 

Lunghezza d'onda della luce.

 

 

Chiudere