Cliché fotopolimero lavabile con alcool ST-52

 
 

Le lastre fotopolimeriche universali ST-52 sono lavabili con alcool e fissate alla luce. Sono destinati alla produzione di un cliché per la stampa a tampone con vernici a base di solventi. Sono costituiti da uno strato di fotopolimero solido su un substrato metallico magnetizzabile. La parte fotosensibile rappresenta un moderno strato fotopolimerico rapidamente esposto di scopo universale, che possiede qualità di esposizione esclusive, nitidezza dei bordi e alto potere risolutivo. Alto turnover.

Specifiche del prodotto:

  • strato fotopolimerico a fissaggio leggero;
  • altezza della piastra 0,52 micron;
  • profondità massima di incisione fino a 0,29 micron;
  • alcool manifestato soluzione 86-80%;
  • precisione della riproduzione dei minimi dettagli dell'immagine (0,05 mm);
  • maggiore resistenza al più aggressivo;
  • vernici e all'effetto del lavaggio dei solventi.

Ambito di applicazione.

Utilizzato per preparare un cliché per la stampa tampografica con la possibilità di stampare linee sottili e stampa raster.

Applicazione.

Tutte le operazioni di preparazione all'esposizione, all'esposizione e allo sviluppo possono essere eseguite con luce di sicurezza gialla (lampada a incandescenza convenzionale), evitando la luce solare diretta e i raggi di potenti sorgenti luminose.

1. Le piastre sono coperte da una pellicola protettiva adesiva. Prima di utilizzare la piastra, rimuovere la pellicola protettiva.

2. Sulla stampante laser o FNA, creare un layout master cinematografico. L'immagine sul film deve essere positiva e speculare. Quando si stampa il layout originale su una stampante laser, è necessario utilizzare un film poligrafico piuttosto che un film di presentazione. Si consiglia di utilizzare il miglior film di stampa attualmente disponibile KIMOTO (Giappone). È necessario monitorare la qualità del layout originale. Riempire l'immagine con il toner dovrebbe essere liscia senza perforazione, le linee curve dovrebbero essere disegnate senza gradini, ecc. L'immagine ottenuta alla fine del processo non può essere migliore del layout originale.

3. Posizionare il layout originale sul vetro della camera di esposizione con il lato sigillato (su cui è applicato il toner) verso l'alto. Nel layout originale, applicare la piastra fotopolimerica con uno strato fotosensibile al modello originale e alla fonte dell'illuminazione ultravioletta. Chiudere il coperchio dello strumento. Accendi il vuoto.

4. Sul timer, impostare il tempo richiesto in questa fase: 2 minuti (dato il tempo di esposizione approssimativo e potrebbe differire da quello effettivo) ed effettuare un'esposizione premendo il pulsante. La spia di prova si accende.

5. Al termine dell'esposizione (la spia di controllo si spegne), rimuovere la piastra e il layout originale. Sul vetro della fotocamera, posizionare il film con il raster (in seguito - raster, acquistato separatamente) dalla superficie dell'emulsione verso l'alto. Sul film, applicare la piastra fotopolimerica con uno strato fotosensibile al raster e la fonte di illuminazione ultravioletta. Accendi il vuoto.

6. Impostare il tempo richiesto in questa fase: 2 minuti (dato il tempo di esposizione approssimativo e potrebbe differire da quello effettivo) ed effettuare un'esposizione.

7. Al termine dell'esposizione, sollevare il coperchio, rimuovere la piastra e il raster. La piastra fotopolimerica deve essere lavata con una soluzione alcolica (86%) per 1 minuto utilizzando una spazzola morbida.

8. Il tempo di sviluppo della piastra è di 1 minuto.

9. Dopo aver controllato la qualità del cliché, per aumentare il numero di copie, fissare la piastra con un'esposizione aggiuntiva. Per questo, posizionare la piastra asciutta sul vetro dell'esposizione della camera di ionizzazione con un'immagine lavata alla fonte di luce. A questo punto, non ci dovrebbero essere film tra la piastra e il vetro. Accendi il vuoto.

10. Sul timer, impostare il tempo richiesto in questa fase: 10 minuti (dato il tempo di esposizione approssimativo e potrebbe differire da quello effettivo) ed effettuare un'esposizione.

11. Rimuovi il cliché. Asciugare con aria calda per 30 minuti (120 ° C). Più non richiede ulteriore elaborazione.

12. Fare clic sul collegamento al supporto durante la stampa:

    - con l'aiuto dei magneti (se il titolare del cliché è magnetico);

    - con l'aiuto del nastro biadesivo;

    - usando una matita adesiva;


Consigli per ottenere un'immagine di qualità su un cliche.

1. Monitora la qualità del layout originale. Utilizzare per la produzione di film poligrafici come KIMOTO o film stampati sull'FNA.

2. Assicurarsi che la superficie del vetro sia pulita sulla camera di esposizione. Pulire regolarmente e delicatamente il vetro. Polvere, impronte digitali e altre impurità causano immagini di scarsa qualità.

3. Non toccare il piatto con le dita mentre si fa cliché nell'area in cui appare l'immagine.

4. Mantenere il tempo di esposizione selezionato per ogni fase.

Per la durata dell'esposizione, la qualità del film per i layout originali e le caratteristiche della camera di esposizione sono influenzate.

Bagagli.

La lastra fotopolimerica può essere conservata in un imballaggio leggero per un massimo di due anni.

Chiudere